mercoledì 3 aprile 2013

Torta paradiso al profumo di limone....


Buonasera direi...visto che ormai è ora di cena....
ma oggi non ho avuto modo di mettermi qui a scrivere la ricetta che vorrei farvi conoscere visto che ho preparato la festa di compleanno di mia sorella che compie 25 anni... dunque oggi vi mostro lav versione originale di una torta che qualche tempo fa ve vi avevo già mostrato... ma questa volta ho fatto tutto come si deve...senza scorciatoie...infatti oggi vi voglio mostrare il frutto del mio duro lavoro che ho dovuto mettere in conto per preparare la mia Torta Paradiso al profumo di limone... che ho impastato esclusivamente a mano, con un semplicissimo cucchiaio di legno, con pochissimi ingredienti e....udite udite: senza lievito! Già, perchè mentre per le altre volte non ho mai avuto il coraggio di provare la vera ed unica Torta Paradiso senza l'aggiunta di lievito, questa volta no.... mi sono messa d'impegno e mi sono dedicata a questa preparazione (ricetta originale di Tuki). E' una torta semplice ma dalla consistenza unica: soffice ma compatta, delicatamente profumata ma con carattere... vi giuro ho fatto mille e mille volte questa torta usando scorciatoie quali fruste elettriche, burro sciolto, lievito.... ma farla con tutti i crismi e secondo la tradizione vale veramente la pena...parola del mio piccoletto che ha spazzolato via ben due fette in pochi minuti... ma credetemi non sono più una bambina ma questa torta mi ha ricordato che lo sono stata...

Credetimi: da provare!!!!!
Ingredienti (io ho usato una teglia rotonda da 22 cm)

200 g di burro a temperatura ambiente (io Tre Valli)
200 g di zucchero a velo (io vanigliato)
100 g di farina “00”
100 g di fecola di patate
la scorza grattugiata di un limone (io un limone bio grande)
2 uova intere e 2 tuorli (a temperatura ambiente le mie bio medie)

Procedimento

Lasciare il burro fuori dal frigo per almeno tre ore (dev’essere molto morbido ma non sciolto) e montarlo con un cucchiaio di legno fino a farlo diventare una crema spumosa (armatevi di pazienza e olio di gomito!). Incorporarvi lo zucchero a velo in due volte, delicatamente. In un altro recipiente stracciare le uova e i tuorli con l’aiuto di una forchetta, come per fare una frittata. A questo punto bisogna aggiungere le uova al burro montato, un cucchiaio alla volta, mescolando e montando ad ogni aggiunta fino a completo assorbimento dell’uovo e conseguente rigonfiamento della massa (importante questo passaggio).
Questo passaggio richiede tempo e pazienza ma è fondamentale per la riuscita del dolce, non bisogna assolutamente aver fretta di aggiungere altro uovo prima che la cucchiaiata precedente non sia stata ben amalgamata, lo scopo è quello di incorporare aria all’interno della massa, molto lentamente, in modo da renderla soffice ma densa, non troppo montata. Aggiungere infine le farine setacciate e la scorza di limone ed incorporarle molto delicatamente con l’aiuto di una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto. Versare l’impasto in una teglia da 22 cm di diametro, imburrata ed infarinata, e cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per un’oretta circa o fino a quando la torta non risulterà asciutta all’interno (a me sono voluti 50 minuti circa). Lasciar raffreddare e cospargere con abbondante zucchero a velo (tantissimo!). Questa torta si conserva tranquillamente per più giorni, anzi, è addirittura più buona a partire dal giorno successivo.
Ve la consiglio vivamente!!!!!








Con questa ricetta partecipo al contest Limoni-AMO di Crema e Panna
 
                          http://cremaepanna.blogspot.it/2013/03/secondo-contest-limoni-amo.html





Un caro saluto.
Federica


28 commenti:

  1. TI credo..questa è stata la torta della mia infanzia..ha un sapore unico, semplice..da di mamma, di ricordi..mi hai fatto venire una gran voglia :) Ti abbraccio e ti auguro una buonissima serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me questa torta ha stupito perchè non pensavo potesse venire un qualcosa di così...magico!!!!
      Grazie e baci
      Federica

      Elimina
  2. Secondo me questa insieme alla torta margherita è la torta per eccellenza!!bella bella! Baci e tanti auguri a tua sorella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie milleeeeeeeeeee.... hai ragione sono due torte magnifiche!!
      Bacioni
      Federica

      Elimina
  3. Ora mi metti curiosità mi intriga farla a mano una volta le facevo sempre ma con l impastatore son diventata pigra!!! Però si vede che e' squisita:) e allora auguri a tua sorella!!
    E un bacio a te:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Ombretta perchè a mano acquista una consistenza differente.... e soprattutto squisita!!!!
      Bacioni
      Federica

      Elimina
  4. Ciao Fede! :) E cosa c'è di più bello di una torta che ci fa tornare bambine? :) Deliziosa, mi sembra di sentirne il profumo e la morbidezza... devo assolutamente provarla... bravissima! Un bacione e buona serata :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale,
      che bello ricordare l'infanzia... questa torta mi ha conquistata.. il profumo è unico... burro e limone.. che dici?
      Ti abbraccio
      Federica

      Elimina
  5. Bellissima torta, dev'essere anche buonissima!!
    Ricetta inserita, grazie mille per la partecipazione.
    Buona serata. Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania,
      grazie per aver accettato la mia torta..sono felice di partecipare al tuo contest soprattutto con questa torta che adoro!
      Federica

      Elimina
  6. hmmm che bontà! Brava! Anche a me piace la torta paradiso anche se questa senza lievito per me è davvero una novità;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      anche per me era una novità...ma visto che mi è venuta così buona continuerò a rifarla così...senza lievito! Te la consiglio....
      Grazie di esser passata.
      Federica

      Elimina
  7. Ciao Fede la tua paradiso e' .....un paradiso!Ti invidio, poter assaggiare quella delizia !!!Io ho un brutto rapporto con la torta paradiso , diverso tempo fa ne ho fatte 3 diverse , di cui una a mano e non sono stata per nulla soddisfatta , tempo perso e ingredienti sprecati, oh, non le ho buttate , ma che delusione...
    I tuoi commenti entusiasti mi hanno fatto venire voglia di ritentare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Viviana,
      anche io non credevo potesse venire così..poi dopo aver visto quella di Tuki mi sono convinta e ho provato.... che dirti un successone e finalmente ho vinto la sfida tra me e la Pardiso...
      Baci
      Federica

      Elimina
  8. molto molto buona....ottima direi!!!!
    brava fede!!!!
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara,
      grazie e felice ti piaccia!
      Baci Federica

      Elimina
  9. Caspiterina.. complimenti!!!! Io senza lievito ho fatto solo il pan di spagna.. ma montando con le fruste elettriche.. ed invece tu.. anche a mano!! Si vede che è ultra soffice.. e buona al limone! Un bacione e buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia,
      non so come dirti..la ricetta che ho preso da Tuki è perfetta e quindi avviene come una magia...
      Te la consiglio.
      Bacioni
      Federica

      Elimina
  10. Orca che morbidezza!!!! Che voglia di provarla!!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mila,
      grazie e te ne offro una fetta!!!!!
      Un abbraccio
      Federica

      Elimina
  11. Che meraviglia cara e' vero deve essere sofficissima. Anche a me quando impasto con il cucchiaio di legno le torte mi vengono piu' soffici, hai proprio ragione.Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Veronica,
      impastare a mano da grande soddisfazione!!!!!
      Ti abbraccio.
      Federica

      Elimina
  12. Quanto mi piace questa torta sofficissima, perfetta per essere farcita!!!!

    RispondiElimina
  13. La foto trasuda morbidezza :-)
    Bisu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti assicuro lo è davvero....
      ti abbraccio.
      Federica

      Elimina
  14. Fede, che acquolina... è così semplice e soffice, ci credo che il tuo piccolo se l'è spazzolata!!!!
    io non so se avrò la pazienza di fare tutto a mano :-)
    un abbraccione

    RispondiElimina
  15. Amicaaaa!! MA allora va davvero provata questa splendida ricetta in versione originale!!
    :-)
    Bacionissimi!

    RispondiElimina