venerdì 26 settembre 2014

Cinnamon Rolls... si, ma con yogurt!


Questo è il mio spazio... già, e siccome qui posso davvero essere me stessa... oggi voglio buttare giù di getto quello che sento e quello che vivo...
La mia bimba ha 4 mesi... ed io da quattro mesi la allatto in modo esclusivo... e fin qui direte voi... bene, mi spiego meglio: noi viviamo in un Paese democratico che ultimamente ci bombarda in ogni modo e con ogni mezzo (giustamente aggiungerei) sull'importanza dell'allattamento materno per i neonati... definito l'alimento per eccellenza, specie specifico (ovvero ad ogni cucciolo il latte specifico della propria specie)....
Sono felicissima di allattare Ludovica... lo faccio in modo consapevole e in piena libertà di scelta sapendo di fare il meglio per la mia bimba... continuerò a farlo finchè mi sarà possibile e comunque fino al divezzamento.... ma non per questo mi sento meno donna e soprattutto meno professionista o meno affidabile in termini lavorativi... ci tengo a ribadirlo con forza visto che poche settimane fa mi sono vista negare (velatamente e con garbo oserei dire..) un posto da insegnante in una nota scuola paritaria della mia zona proprio perchè "allatto"... ovviamente la signora è stata vaga ma io non sono certo stupida e ho capito perfettamente che il "problema" era proprio il fatto che allattassi,... ma soprattutto alla domanda: "ma lei non crede che il fatto di avere due figli possa essere uno svantaggio in termini lavorativi?".... voi cosa avreste risposto?!, io altrettanto garbatamente le ho spiegato che i miei figli sono un dono e un vantaggio non solo in termini personali ma anche in termini lavorativi perchè sono proprio quell'arricchimento in più, quel quid che mi fa amare ancor di più la mia professione e la mia professionalità.... ma ovviamente quello che ho pensato... bè... lo lascio alla vostra immaginazione!!!!!!!
Dunque... mi ricordo a me stessa che sono una pedagogista, una buona professionista... una giovane donna, una moglie e una mamma che allatta... ma soprattutto fiera di essere tutte queste cose insieme!
E dopo questo piccolo sfogo... dopo avervi raccontato la piccolezza mentale di certa gente che purtroppo opera in certi campi e in certe posizioni.... mi addolcisco la vita con queste delizie..... CINNAMON ROLLS CON YOGURT... ovvero con lo yogurt nell'impasto... profumate, soffici e davvero buone!!!!!!


Cinnamon Rolls con yogurt
L'impasto base per queste magniche briochine
l'ho rubato alla bravissima Cranberry 
(ho apportato giusto qualche modifiche del tutto personale)
500 gr di farina '00
2 uova 
8 gr di lievito di birra disidratato
125 gr di yogurt bianco
120 gr di latte fresco
60 gr di burro morbido
un pizzico di sale
100 gr di zucchero

Per il ripieno 
un cucchiaio di burro morbidissimo
1 cucchiaino di cannella 
2 cucchiaini di zucchero semolato

Note
Con questa dose ho ottenuto un Pan Brioche piccolo e 14 Cinnamon Rolls.




Procedimento
Ho impastato con i soliti ganci del frullino elettrico in una ciotola la farina con lo zucchero,
 lo yogurt e il lievito sciolto nel latte tiepido. 
Continuando ad impastare ho aggiunto le 2 uova una alla volta e ed infine il burro morbido a più riprese. 
Ho incordato e messo a lievitare per circa 3 ore.
Dopodichè ho ripreso l'impasto (morbidissimo!) e l'ho diviso in due parti una più grande 
(per il Pan Brioche.... ma non ditemi i grammi perchè questa volta ho fatto ad occhio) 
e il restante l'ho lasciato per le Cinnamon Rolls.
Per il Pan Brioche vi dirò la prossima volta ;)
Per le Cinnamon Rolls invece ho steso la pasta a rettangolo e farcito con la crema ottenuta mescolando burro, cannella e zucchero. Ho arrotolato e tagliato le girelle spesse quasi 2 cm.
Ho lasciato lievitare ancora 1 ora e poi ho cotto a 180° per 20 minuti circa.
Una volta cotte le ho glassate con una cremina di zucchero al velo vanigliato e qualche goccetto di acqua.





Un abbraccio,
Federica










6 commenti:

  1. Non mi stupisce affatto..spesso le persone riservate alla selezione del personale o come è più professionale dire alle "risorse umane" (un termine ce ho sempre odiato con tutta me stessa..) sono delle "capre" :-((((( avere dei figli non deve essere assolutamente un limite, ma stiamo scherzando??? e soprattutto nell'ambito in cui dovresti operare tu *__*
    Mi dispiace tantissimo ma sono certa che con la tua professionalità ti aspetta un futuro lavorativo roseo..o almeno te lo auguro!
    Quest'impasto è strepitoso..sono cerca che il loro profumo in cottura ti avrà fatto tornare il buonumore ^_^
    Buon we tesoro <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah...dopo questa esperienza a dir poco negativa sono un pò scettica al riguardo... intanto incrocio le dita!!!!!
      grazie come sempre per le tue parole :)
      Baciotto

      Elimina
  2. O_o non ho parole.. ahimè di situazioni simili.. di discriminazioni a mamme ne sento parecchie in Italia... dovrebbero solo vergognarsi!!!!!!!!!!!!!!! Hai fatto bene a sfogarti se te lo sentitivi.. Sii orgogliosa sempre diciò che sei.. perchè essere donna.. mamma .. moglie.. e professionista tutto allo stesso tempo.. non è certo facile al giorno d'oggi.. quindi complimenti davvero! Ora non mi resta che assaggiare una cinnamon rolls.. mi ha fatto venire una voglia di rifarle.. La tua versione con yogurt mi attira molto! un bacione e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giààààà.... discriminazione è la parola più esatta!!! Siamo in pieno clima retrogrado direi... io nonostante sia un pò abbattuta spero ancora che qualcosa migliori...
      ti abbraccio cara.

      Elimina
  3. Non ci sono parole.... Dici che siamo in un paese democratico? Mah!!!
    Meglio mangiarsi una tua brioche!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabè... io vorrei ancora crederlo Mila cara...

      Elimina