giovedì 29 agosto 2013

Latte di riso, zucchero &...

Le brioche.

Pochi ingredienti, il lavoro delle mani che sapientemente amano impastare, la lunga attesa, la cottura e...ancora avvolti dal delizioso odore di dolce appena sfornato, la meraviglia dell'assaggio... briochine soffici come una nuvoletta tanto da sciogliersi in bocca, dal profumo delicato di burro e appena accennato quello di limone, di quelle brioche a cui non puoi dire di no e anzi appena assaggiata una.. non puoi e... non vuoi...dire di no e subito ne hai già in mano un'altra pronta per essere gustata...
Persino mia sorella molto decisa nei gusti ne ha mangiate ben due di fila impacchettandone altrettante per la colazione di questa mattina... dicendo che con queste mi sono davvero superata... per non parlare di mio marito che appena provate mi fa: "è davvero un peccato non vendere tale delizia!" e di mio figlio... che con la nutella ne ha addentate ben due... insomma per questo successone di impasto devo assolutamente ringraziare la bravissima Veronica...

Ecco a voi cosa serve e come procedere...
(Io ho apportato giusto qualche modifica come l'inserimento di un uovo e un pò più di zucchero ma, per la ricetta originale cliccate qui)
Ciò che caratterizza questo impasto e soprattutto l'estrema sofficità è neanche a dirlo la lenta lievitazione accompagnata dalla maturazione in frigo per una notte intera....
500 gr di farina (io 300 gr di farina '00+200 gr di farina '0)
10 gr di lievito madre secco con germe di grano (usato per la prima volta proprio in questo impasto... una piacevole sorpresa e dunque ho già deciso che lo userò ancora varie volte) in alternativa 12 gr di lievito di birra o 4 gr di lievito di birra disidratato
250 gr di latte di riso
1 uovo
80 gr di zucchero semolato
scorzetta grattugiata finemente di un limone biologico
un pizzico di sale
100 gr di buon burro
Per la finitura
acqua e zucchero a velo qb. fino a creare una glassa non troppo densa
zucchero di canna

Preparare un lievitino con il latte tiepido, il lievito, un cucchiaio di zucchero preso da totale e 100 gr di farina '0. Si creerà una pastella semi-densa che dovrà riposare 40 minuti circa.
Dopodichè, al lievitino aggiungere impastando il resto dello zucchero, la scorzetta di limone, l'uovo precedentemente sbattuto e la farina, unire il sale. Continuando ad impastare con il gancio unire il burro morbido a pezzetti ma lentamente facendolo assorbire molto bene. Impastare fin quando l'impasto sarà lucido ed elastico. Lievitare in una ciotola coperto per almeno 2 ore circa. Trascorso il tempo di riposo riprendere l'impasto e dividerlo in pezzi da circa 60 gr ognuno e procedere a formare le brioche dalle forme che preferiamo (io per questa forma mi sono ispirata qui ovvero ho preso ogni pezzetto di pasta, l'ho appiattito con le mani leggermente a forma di rettangolo e ho praticato delle incisioni formando delle strisce ad un lato corto del  rettangolino, dopodichè ho arrotolato partendo dall'altro lato corto avendo così i tagli sulla parte visibile della briochina)...
A questo punto mettere le brioche su una placca con carta forno e riporre in frigo per tutta la notte ovvero 7-8 ore. Il mattino successivo togliere le brioche dal frigo e lasciarle a temp. ambiente per circa 2 ore (io 3 ore abbondanti).
Pennellare con la finitura e spolverare con zucchero di canna.
Infornare a 190° (forno statico) e cuocere per circa 15-20 minuti (devono essere leggermente dorate).
Note del tutto personali
Divine calde e tiepide... e continuano ad avere il loro perchè man mano che raffreddano, infatti si mantengono molto morbide per diversi giorni ma affinchè riacquistino la loro fragranza proprio come appena uscite dal forno basterà riscaldarle qualche minuto... appena tiepide possono essere tranquillamente congelate e riscaldate all'occorrenza....
Si lasciano gustare così nature (come ho fatto io) grazie all'inebriante profumo di burro.... ma anche accompagnate da marmellate varie, nutella ecc....

Federica
 
 
 



27 commenti:

  1. Buongiorno Fede :) certo che svegliarsi così la mattina fa la differenza !!!
    Ma quanto sono belle queste brioche ?? E ti dirò che con la tua descrizione mi hai stesa ! le immagino sofficissime e profumate...spalmate di marmellata e pucciate nel latte...grazie per questa ricetta tutta da provare :)
    Bacio e buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Mary davvero buone.. Una ricetta deliziosa..
      Sono felice ti piacciano!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Ma che bella colazione!!!!! il mio problema è il buro.. non potendolo usare devo privarmi di queste delizie... Baciotti e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari sostituendoli con dell'olio di riso o di oliva.... Magari vengono cmq buone!!!!
      Grazie e un bacione

      Elimina
  3. Anche tu con il latte di riso! :D Che meraviglia, Fede, devono essere deliziose... sofficissime... sarei capace di mangiarne davvero tante eheheheheh :D Salvo la ricetta, complimenti e un abbraccio forte! <3 Buon weekend :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii... Telepatia.... E sono rimasta piacevolmente cokpita da questo latte... Davvero ottimo nei dolci!!!!
      Ti abbraccio stretta tesoro!!!!!

      Elimina
    2. Siiiii... Telepatia.... E sono rimasta piacevolmente cokpita da questo latte... Davvero ottimo nei dolci!!!!
      Ti abbraccio stretta tesoro!!!!!

      Elimina
  4. Ciao carissima!!
    Passo per salutarti, e per ringraziarti della visita...e.......dai, non lo nascondo...anche per prendere una o due delle tue deliziosissime brioches!
    Come devono essere soffici..con il latte di riso devono essere troppo buone..e morbidissime. Buone buone buone. Con un po' di marmellata sarebbero l'ideale per una buona colazione.. e con un succo di frutta!! Cosa c'è di meglio?!
    Un abbraccio e buona giornata, carissima amica ^^
    Incoronata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace sempre passare da te!!!!!! Hai ragione ottime con marnellata... Sane soprattutto.... E sono contenta che il mio piccoletto apprezzi le cose fatte in casa....
      Grazie Inco!!!!!
      Un bacio

      Elimina
  5. Mamma mia, certo che svegliarsi così dev'essere tutta un'altra faccenda!
    Non ho mai provato a farle in casa lo ammetto, ma deve valerne davvero la pena :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si prova... Vengono davvero bene!!!!!
      Ti abbraccio cara.

      Elimina
  6. Sempre unica la mia Fede!
    ti abbraccio, Val

    RispondiElimina
  7. Fede queste brioscine sono sublimi…6 stata bravissima..me ne mandi 2 x la colazione di domani??
    Felice we <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla mia cara amica Consu ne mando piu' di due....
      Ti abbraccio

      Elimina
  8. Sei cosi' entusiasta che non posso non farle , mi ricordano i flauti di cui i miei bimbi ( purtroppo.....perche' sono industriali) vanno ghiotti.....
    Quando torno dalle ferie li faccio e vediamo!
    Grazie per questa chicca.
    Vivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbero sostituirli benissimo... Hai ragione... Se le rifai poi dimmi eh.... Grazie cara e un abbraccio

      Elimina
  9. Sono bellissime e se hanno riscosso un successo unanime in famiglia devono essere assaggiate, assolutamente. Salvo in attesa di un po' di tempo da dedicargli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi fammi sapere... Ci tengo!!!!
      Grazie e un abbraccio

      Elimina
  10. ...e se è vero che il buongiorno si vede dal mattino trovarsi in tavole delle briochine del genere sono certa non potrà che essere una fantastica giornata!!!
    Bravissima Fede!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io concordo con te... E grazie a Veronica che le ha postate prima di me ora rientrano a pieno nella top ten delle mie colazioni preferite!!!!
      Ti abbraccio

      Elimina
  11. Ciao Federica ti ringrazio per essere passata dal mio blog, scopro con piacere il tuo, mi sono subito unita ai tuoi lettori, chi ti molla più... hai ricette che sono una delizia!!!
    A presto
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona!
      Sono felice di vederti qui... E sono felice di averti conosciuta e di aver conosciuto il tuo delizioso spazio!!!!
      A presto!

      Elimina
  12. E ci credo cara Federica che i tuoi non hanno saputo resistere queste sono super delizie che belle e devono essere sofficissime,grazie per la ricetta.Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veronica cara... Il mio piccoletto le ha divorate... Magari piacciono anche al tuo di piccolino.... Sono davvero buone!
      Un bacione

      Elimina
  13. Fede, se passi dal mio micro-blogspazio troverai un pensierino per te!!!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  14. ciao...complimenti per il blog...ti seguo volentieri..passa da me se ti fa piacere
    un bacio
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/

    RispondiElimina