mercoledì 21 agosto 2013

L'estate sta finendo?!... chissà... intanto una deliziosa crostata di pesche...


L'estate sta finendo... chissà... sta di fatto che le giornate sembrano lentamente accorciarsi... il caldo persistente sta lasciando spazio ad un tepore più sopportabile e le serate si abbandonano dolcemente ad un lieve venticello che pare volerle rinfrescare... cerco di godere il più possibile di queste giornate.... le trovo rilassanti e rassicuranti... come se ci preparassero ai cambiamenti a venire, tipici del ciclico passaggio delle stagioni....
E proprio perchè le stagioni scorrono e con loro i frutti che ognuna di loro ci regala... ho approfittato di alcune splendide pesche mature per deliziare i miei "intenditori" con una crostata semplicissima ma decisamente gradita a tutti.... soprattutto ai due uomini di casa... grandi estimatori di pasta frolla.... e di frutta fresca.....
Eccola a voi in tutto il suo splendore....

Per la frolla
(questa frolla è davvero friabilissima... ottima anche nei giorni a seguire... resa particolare dalla farina integrale di avena che le dona una consistenza piacevolissima... assaggio dopo assaggio)
300 gr di farina
(200 gr di farina '00+100 gr di farina integrale di avena)
100 gr di zucchero semolato
140 gr di burro
1/2 bacca di vaniglia (i semini)
2 tuorli
1 cucchiaio di acqua freddissima (se occorre)
sale
 
Per il ripieno
4 pesche da tagliare a fettine non troppo sottili
4-5 cucchiai di marmellata di pesche o di albicocche
(in questo caso io ho preferito quella di albicocche appena preparata)
qualche cucchiaio di zucchero di canna per spolverare
 
Fare la frolla impastando nel robot dapprima la farina, lo zucchero e il burro freddo a pezzetti.
Dopodichè unire i due tuorli e il sale e se occorre un cucchiaio di acqua freddissima. Aspettare che si formi una palla. Stendere la frolla e disporla con l'aiuto della carta forno nello stampo leggermente imburrato. Con la forchetta punzecchiare il fondo e subito dopo riporla in frigo per circa 30 minuti.
Con il resto della pasta fare le striscioline per il decoro, ovvero stendere la pasta in un rettangolo
(più o meno) e tagliare tante strisce senza staccarle ma riporre avvolte nella carta forno anche loro in frigo per 30 minuti, così avranno il tempo di solidificare.
Per il ripieno: Tagliare le pesche a fettine e irrorarle con il succo di mezzo limone.
Trascorsi i 30 minuti riprendere la frolla e disporre la marmella sul fondo, dopodichè decorare con le fettine di pesca e spolverare con lo zucchero di canna. Completare con le striscioline di pasta e infornare a 180°-190° per circa 30 minuti. Pennellare la superficie con della marmellata di albicocche.... se vorrete...
 
Servire tiepida o fredda... mantiene perfettamente la sua consistenza anche il giorno successivo... se sarete così bravi da non mangiarla tutta subito....
 
Un abbraccio.
Federica
 


14 commenti:

  1. Ciao Fede cara, come stai? :) Io sono ritornata ieri da una bella e rilassante vacanza, pronta a ricominciare :) Sai, queste sono le giornate che mi piacciono di più... non ho mai amato alla follia il mese di Agosto, men che meno il caldo afoso... adoro il venticello serale e la fine dell'estate, molti non condividono ma per me è così! Questa crostata è bella e invitante, chissà che buona! :P Complimenti e un abbraccio forte forte, buona giornata! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con tutto quello che mi dici Vale cara!!!! E sono felice di rivederti... Ti abbraccio stretta stretta

      Elimina
  2. In realtà ieri qui sembrava novembre...un temporale violentissimo che è durato ore..e poi, è diventato tutto buio..che dire, le stagioni passano, e sicuramente si, l'estate sta finendo :(
    Splendida crostata...mi fa una gola ! Ti abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche da noi un temporale violento ma durato poche ore.... Ora l'aria e' davvero fresca.... Tutto sommato gradevole....
      Baciotto

      Elimina
  3. Eh si.. le giornate lo notavo ieri.. si stanno nuovamente accorciando.. vabbè.. però l'aria è sopportabile.. Buonissima questa tua crostata!!!! un abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice ti piaccia Claudietta bella!!!!.
      Baci

      Elimina
  4. Che bello il tuo blog!! l'ho scoperto or ora e mi sono subito aggiunta!! mi piace questa crostata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sono felicissima che il mio piccolo spazio ti piaccia!!!!
      A presto

      Elimina
  5. Bè, tesorina! ma che delizia.. arrivo per un thè e per una fettina di questa meravigliosa torta!
    ti bacio! Val

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amica mia carissima... Ti aspetto allora!!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Fede io non sarei tanto brava a non mangiarmela subito tutta!! Hai un aspetto invitante e la frutta fresca nel ripieno mi ispira da matti! Che fortunati i tuoi "intenditori"!
    Io vorrei che l'estate non finisse mai..quindi spero che duri ancora un bel po'..
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da noi e' durata pochissimo... E' davvero buona e prr nulla stucchevole... Speriamo allora che l' estate si prolunghi un altro po'....
      Bacio

      Elimina
  7. Vedo che sei tornata alla grande!!! Le crostate non stancano mai e ci stanno sempre bene!!!
    Bravissima Fede!!!

    RispondiElimina