lunedì 17 giugno 2013

Una torta di cilegie... perchè di mangiare bene non si smette nemmeno con il caldo....


Lo so.. lo so... fa caldo... finalmente è arrivato il sole... quello che splende alto... che fa sudare al minimo movimento... quello che ti accompagna al mare e fa si che i capelli asciughino in un batter di ciglia dopo il bagno (e credetemi un bene visto che al mare il mio piccoletto fa praticamente un unico bagno lungo tutta la permanenza in spiaggia)... quello che anche dopo essersene andato continua a farsi sentire perchè i suoi raggi hanno scaldato talmente tanto l'asfalto che pure di notte par ci sia... quello che illumina anche le giornate più nere.... quello che fa bene perchè stimola nel nostro organismo la produzione di vitamina D... quello che se preso nel verso "giusto" (ovvero nelle ore giuste e con protezione giusta al nostro fototipo di pelle) ti fa stare bene e aiuta pure l'umore.. a migliorare se mai ce ne sia bisogno....
E proprio perchè la bella stagione pare essere arrivata...io oggi non potevo non farvi conoscere questa torta...semplice ma di carattere... piena di frutta (ciliegie!!!!) e resa speciale dall'olio extra vergine di oliva (io rigorosamente quello di casa nostra... quello bello intenso... che non puoi non amare anche nei dolci!!!!), già perchè pur nella sua basilarità questo impasto è davvero buono... profumato... intenso ma delicato allo stesso tempo... ottimo per la colazione ma anche per la merenda... si prepara in un attimo e si cuoce in meno di 40 minuti... e poi.... via al mare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cosa serve
Liberamente ispirata da qui 
250 gr di farina 00
(io 100 gr di fecola+150 gr di farina integrale macinata a pietra)
150 gr di zucchero di canna
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere BIO
65 gr di acqua (o latte o yogurt)
100 ml di OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA (mi raccomando BUONO)
2 cucchiai di brandy (io limoncello)
50 ciliegie denocciolate tagliate a metà (anche queste per me di "casa")

Come fare
Mettere le uova in un lungo bicchiere per mixer ad immersione.
Versando a filo l’olio extravergine, emulsionare fino ad ottenere un composto piuttosto compatto ma ancora cremoso (una maionese quasi solida).
Mettere l’emulsione in una ciotola insieme allo zucchero e montate con le fruste fino ad ottenere una crema spumosa.
Aggiungere la polvere di vaniglia e continuare a mescolare a bassa velocità
versando le farine e il lievito setacciati.
Il composto sarà piuttosto denso.
A questo punto versate l’acqua e due belle cucchiaiate di limoncello e continuare ad impastare con le fruste.
Accendere il forno a 180°.
Denocciolare le ciliegie e tagliarle a metà.
Imburrare ed infarinare una tortiera a cerniera da 22 cm e versarci metà dell’impasto.
Distribuire metà delle ciliegie e ricoprire con il resto dell’impasto.
Infine decorare con le ciliegie la superficie distribuendole a nostra fantasia.
 Una volta decorata la torta, cospargere la superficie con un cucchiaio di zucchero e mettere in forno. Cuocere per 50 minuti circa ( a me ce ne sono voluti circa 40').
Fare la prova stecchino.
Servire tiepida...
 
PICCOLA NOTA "personale e pedagogica"
 Fra pochi giorni il mio piccolietto compirà 3 ANNI e siccome questo è un traguardo importante per la prima infanzia... visto che questa fase coincide con una serie di avvenimenti di notevole attenzione per il bimbo o la bimba... come lo "spannolinamento" e il relativo controllo sfinterico... la preparazione all'ingresso nella scuola dell'infanzia e dunque nei primi ma fondamentali contatti con la "società"....
 il distacco più che altro "simbolico" dalla mamma o dalla figura di riferimento proprio con l'ingresso nella scuola.... ma anche la lotta "interna" che il bambino affronta quotidianamente tra la voglia di autonomia e il contemporaneo bisogno dei genitori ( e credetemi questa è una prova tanto seria per i bambini quanto di "pazienza e comprensione" per i genitori.... la comprensione delle  delle norme esterne e la conseguente accettazione delle stesse che diventano parte integrante della propria morale.... l'esplosione del linguaggio (e dunque il completo assorbimento di tutte le parole e frasi che ascoltano)... i primi racconti.... le prime resocontazioni delle esperienze vissute che guai a non seguire attentamente!!!.....
Insomma tutto questo per dirvi che in questi giorni sarò impegnata nell'organizzazione della sua festa (che tra l'altro lui sente particolarmente!!!!) e non solo.... e forse sarò un pò meno presente qui....
mi perdonate vero?!....
 
 
Vi auguro una felice settimana....
Baci
Federica
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

28 commenti:

  1. Eh si.. è arrivato il caldo.. quello vero.. quello che ti farebbe venir voglia di strapparti di dosso anche la pelle.. che la notte ti fa sudare.. che ti rende nevrotica per via delle zanzare.. ma.. che ti fa star bene per ils emplice fatto di essere in estate!!!! :-DDDD Buonissimo questo dolce.. Io le ciliegie ancora devo trovarne di buone! smack e buona settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caldo e l'estate.... che bellezza!!!!!!!!! ti abbraccio..

      Elimina
  2. Ti perdoniamo si, e aspettiamo di sapere come sarà andata questa festa!
    Per ora ti abbraccio e ti mando un grande bacio, torta favolosa!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvio Roby..non mancherò... avevo già pensato ad un bel reportage...
      bacioni

      Elimina
  3. Non sarà certo il caldo ad impedirmi di accendere il forno...il forno è il mio elettrodomestico preferito..e se poi mi serve per preparare certe squisitezze..ne vale assolutamente la pena ! Buonissima !
    Bacione e buona settimana !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il mio!!!!!! Anche il mio!!!!!!!!!!!! Io adoro accendere il forno... anche in estate!!! Grazie Mary... un abbraccio

      Elimina
  4. Cara Federica, la mia passione sfrenata per la pasticceria supera di gran lunga il fastidio di un po' di caldo in più dato dal forno per cui io lo accendo tutta l'estate: mica posso rinunciare a far dolci...o no ?! Le ciliegie in cottura sono superlative perchè si ammorbidiscono senza perdere consistenza. Buona settimana ! Caro il tuo Tommy: mi par di vederlo (e di rivedere Matteo) sempre dentro l'acqua. Dagli uno "strucotto" da parte mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Cri... ad un buon dolcetto non rinuncio nemmeno in estate! Soprattutto a colazione... siiii per Tommi ancdare al mare significa solo e soltanto fare il bagno!
      baci

      Elimina
  5. Buonissimo tesoro...una bella merenda da spiaggia ^_^ Io ero come il tuo cucciolo, sempre in acqua finchè non avevo tutte le dita raggrinzite :-P
    Buon lunedi
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consuelo... hai ragione anche in spiaggia sarebbe perfetta!
      un abbraccio

      Elimina
  6. Finalmente e' arrivato il sole, il caldo e il mio umore e' salito:) la tua descrizione non poteva essere piu' perfetta!!! e immagino il tuo piccoletto in acqua che divertimento:)
    pero' si ha sempre voglia di una sana torta per me e' cosi' e la tua e' davvero buona:)
    ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sole..caldo... mare...anche il mio umore va meglio... per non parlare di Tommi perennemente in acqua... ma anche le torte da forno hanno il loro perchè...pure in estate!
      baciotti

      Elimina
  7. Di mangiare bene non si è mai stanchi!
    E neanche di coccolarsi a colazione con una torta come questa :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Valeria... e alla colazione non si rinuncia mai...
      un n abbraccio

      Elimina
  8. Federicaaa!!! anche la mia pestina compie tre anni questa settimana, ti ringrazio tantissimo per i suggerimenti che ci hai dato relativi a questo periodo della loro vita, ne faro' tesoro. Anche io impegnatissima nei preparativi della festicciola ma mi godo questa meravigliosa torta che mi sembra ideale per una sana merenda al mare.Bacioni carissima a te e al tuo piccolino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordavo che anche il tuo piccolino compie gli anni proprio nello stesso mese di Tommaso.... e sono felice tu abbia apprezzato le mie note "pedagogiche"..
      un abbraccio

      Elimina
  9. che bella torta... sn molto contente di qst bel sole e qst temperature..i nostri umori ne avevano proprio bisogno :))
    baci

    RispondiElimina
  10. golosa e invitante, brava Fede!!!

    RispondiElimina
  11. Ma è una super torta!!
    Hai ragione, certe delizie non dobbiamo abbandonarle!!
    Anzi, col cando una torta piena di frutta è super buona!!
    Che belloooo!!
    Mi hai fatto venire voglia di mare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo adoro le torte da forno con frutta... soprattutto d'estate.
      ti abbraccio

      Elimina
  12. Non si deve smettere di mangiar bene...ed hai fatto benissimo a perdere quei 40 mins per deliziarci con questa leccornia!!!
    ora puoi correre al mare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Mila... non più di 40min e la torta è pronta!
      bacio

      Elimina
  13. Ottima merenda da portare al mare e anche bella per il colore e l'aspetto piacevole.
    Buonissima!!!
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, hai ragione al mare è perfetta!
      un bacione.

      Elimina